“Ciabbottelli” di baccalà ai sapori della vendemmia

Ricetta proposta dalla nostra socia Sara Tano della cantina PAGLIETA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

-600 g di baccalà già bagnato
-230 g di farina 00
– 3 uova
– 150 g di spumante di pecorino Palea
– 10 g di zucchero di canna
– 12 acini di uva bianca
– 8 giuggiole
– sale e olio di semi per friggere

PER IL CONTORNO DI CICORIA

– 300 g di cicoria
– 50 g di pinoli
– 50 g di melograno
– sale e olio extravergine di oliva

PER LA PEZZELLA

– 250 g di farina di granturco
– 1 cucchiaino di semi di finocchio
– 8 foglie di vite
– olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE
Tagliare a dadi il baccalà, preparare la pastella (uova, farina, sale e vino spumante), unire alla pastella il baccalà. Far caramellare in una padellina a fuoco lento lo zucchero con l’aceto, poi aggiungere l’uva e le giuggiole. Friggere il baccalà e servire con la salsa di giuggiole e uva.

PER IL CONTORNO DI CICORIA
Sfogliare e tagliare la cicoria a listarelle sottili, poi aggiungere i chicchi di melograno ed infine i pinoli e condire.

PER LA PEZZELLA DI GRANTURCO
Versare in un recipiente la farina, i semi di nocchio, l’olio e il sale. Aggiungere un po’ alla volta l’acqua bollente ed impastare. Formare con l’impasto dei dischetti alti circa 1cm. Adagiare per la cottura i dischi di granturco sulle foglie di vite ed infornare per 25 minuti circa in forno a 180°C.

VINO CONSIGLIATO
LAUS VITAE TREBBIANO D’ABRUZZO D.O.P.