Nevole ortonesi, ricetta di Luigina Di Nardo

INGREDIENTI

per l’impasto
– 1 l di mosto cotto
– 1300 g di farina di gano duro
– 700 g di farina 00
– 2 arance
– 1⁄2 ceppo di cannella
– 400 g di olio
– 1 bicchiere di vino
– 2 cucchiai di zucchero
– una tazzina di sambuca

per la decorazione
– gelato gusto a piacere
– riduzione di mosto cotto di Montepulciano

PREPARAZIONE DELLE NEVOLE ORTONESI

Portare a bollore il mosto cotto, aggiungere la cannella, la scorza d’arancia grattugiata, il vino e l’olio.
In una terrina mettere le due farine con lo zucchero, versare il mosto cotto bollente e mischiare. Fare delle piccole palline con l’impasto ottenuto e cuocere nell’apposito ferro tipico, girandolo sui due lati. Una volta cotta, aprire la cialda in due parti ed arrotolare a cono.

Prendere una piccola quantità di mosto cotto di Montepulciano e portarlo ad ebollizione, farlo bollire finché non si sarà ridotto di un quarto e lasciarlo raffreddare. Riempire le nevole ottenute con il gelato e poi guarnire con un filo del mosto cotto di Montepulciano precedentemente ridotto.

Vino in abbinamento: “Moscardello” Moscato Spumante Dolce Terre di Chieti IGP.