A Codice Citra il premio speciale “Packaging 2017”

Il primo marzo scorso sono stati assegnati a Verona i premi del 21° Concorso Internazionale di Packaging, organizzato da Vinitaly e Veronafiere.

Siamo lieti di annunciare che la giuria internazionale, presieduta da Gilda Bojardi, direttore della rivista Interni, e composta da Riccardo Facci (art-director), Giacomo Mojoli (designer), Elvilino Zangrandi (designer) e Annibale Toffolo (giornalista), ha insignito Codice Citra del premio speciale “Packaging 2017” per la linea Ferzo, uno dei tre riconoscimenti più importanti attribuiti dal concorso.

Gli altri due premi, “Etichetta dell’anno 2017” e premio speciale “Immagine Coordinata 2017″, sono stati assegnati rispettivamente al vino Toscana Igt Vermentino “Giallo Paglia” 2015 della Arkiline di Colle di Val d’Elsa, in provincia di Siena e all’azienda Carlo Pellegrino & C. Di Marsala, in provincia di Trapani.

«Questa edizione del concorso – ha commentato la presidente di giuria Gilda Bojardi – è stata stimolante perché ha mostrato delle innovazioni nelle proposte. Pensando ai gusti estetici dei consumatori di fascia più giovane o al vino come oggetto di regalo, abbiamo chiesto a Veronafiere l’istituzione di un nuovo premio che, all’interno del Concorso Internazionale Packaging, dia coraggio e valorizzi chi prova a uscire dagli schemi».

La competizione quest’anno è stata particolarmente agguerrita, con 192 campioni distribuiti nelle 11 categorie previste dal regolamento e provenienti da Francia, Italia e Spagna. Per questo motivo siamo ancor più orgogliosi che la nostra attenzione per il packaging sia riuscita ad emergere e alla fine sia stata premiata.

Inoltre l’evento è complementare alla guida “5 Star Wines The Book” che sarà realizzata, sempre da Veronafiere, dal 31 marzo al 2 aprile.