Novello d’autunno

ll packaging del Novello 2017 ha una veste totalmente rinnovata: etichetta moderna e elegante a fondo bianco e la scritta
acquerellata del “9 llo” in cui si intersecano piccoli fiori, che ricordano i sentori tipici di questo vino.
Il numero 9 è molto importante per Codice Citra: rappresenta le 9 cantine associate, le 9 anime dei diversi territori che si fondono per dare vita a questo vino giovane e fresco, frutto della nuova vendemmia. Inoltre, con l’aggiunta di “llo” è un rimando all’inglese “Hello” (ciao) strizza l’occhio ai giovani che accorciano tutte le parole nei messaggi!

 

Tagliare il filetto di maiale a medaglioni e impanarli nella farina 00. In una padella far sciogliere del burro con olio, salvia, rosmarino e alloro. Mettere nella padella il filetto e, appena si colora leggermente da entrambi i lati, sfumare con il vino bianco, poi allungare con brodo vegetale fino a portarlo a cottura. Infine aggiungere un po’ di latte. Preparare in un pentolino del vino rosso Montepulciano Novello con una foglia di alloro, del rosmarino, un pizzico di sale e di pepe, farlo bollire e ritirare finché non inizia a diventare denso. Quando il vino si è ritirato metterlo in un pentolino con burro e farina in modo da farlo diventare cremoso. Tagliare a fette spesse le patate, farle sbollentare e salarle, poi passarle sulla piastra per arrostirle.